Torna indietro

Corso

 

TUBERCOLOSI E INFEZIONI POLMONARI

Data da 05-11-2020 a 06-11-2020
Responsabile Scientifico Pier Anselmo Mori - Bruno del Prato - Paola Faverio
Sede NH PARMA - PARMA IT
Regione Emilia Romagna
Figura Professionale Medico chirurgo (Discipline: Allergologia ed immunologia clinica, Chirurgia toracica, Geriatria, Malattie dell'apparato respiratorio, Malattie infettive, Medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro, Medicina generale (medici di famiglia), Medicina interna, Microbiologia e virologia)
 Razionale

La tubercolosi rappresenta la malattia infettiva più diffusa nel mondo e come tale e’ divenuta una delle principali patologie d’importazione. L’interesse crescente è testimoniato dai sempre più numerosi articoli su quotidiani e riviste di divulgazione oltre che dalla partecipazione numerosa nelle aule dei vari congressi nazionali ed internazionali in cui si tratta di questo argomento. Per anni non si è più parlato di un problema che si pensava risolto e che invece si sta riproponendo in termini drammatici anche nel nostro paese, sia per il fenomeno migratorio sia per un aumento costante di fattori di rischio anche nella popolazione autoctona. In particolare La tubercolosi (TB) Multidrug-resistant (MDR) e la TB extensively drug-resistant (XDR) sono state riconosciute dalla World Health Organization (WHO) come una emergenza pubblica ad alta priorità e da tempo generano problemi clinici e terapeutici drammatici. Esistono poi altri due capitoli che sono molto importanti sia dal punto di vista clinico che della ricerca, le bronchiectasie e le infezioni da micobatteri non tubercolari. Infine in un momento di emergenza legato ai germi multiresistenti e alla mancanza di nuovi antibiotici efficaci, un aspetto nuovo, dalle enormi prospettive, è rappresentato dal microbioma. Il corso di formazione affronterà le ultime novità su argomenti quali: epidemiologia, identificazione dei gruppi a rischio, sospetto diagnostico, procedure diagnostiche, terapia e criticità attuali quali multiresistenze. L’obiettivo è il contenimento del ritardo diagnostico, la prevenzione delle resistenze attraverso la corretta gestione terapeutica e la miglior definizione delle procedure preventive nell’ottica di un programma di controllo omogeneo ed efficace.

ProgrammaScarica il programma
Obiettivo Formativo Linee guida - Protocolli - Procedure
Tipologia Evento Corso
Numero Max Partecipanti 50
Provider AIPO - Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (5079)
Test di Valutazione dell'apprendimento Previsto
Valutazione della qualità percepita Previsto
Contattilaura.gaeta@aiporicerche.it
Telefono02 36590368
Sito internethttps://www.nh-hotels.it/hotel/nh-parma?utm_campaign=local-gmb&utm_medium=organic_search&utm_source=google_gmb&utm_term=langtest